Mercoledì 5 agosto 2020

Federico Missio & Giulio Scaramella + Taximi

Federico Missio & Giulio Scaramella + Taximi

Mercoledì 5 agosto
Pordenone, Ex Convento S. Francesco
ore 18:00 e ore 21:00 (in replica)
Ingresso libero con prenotazione obbligatoria

ALTRE INFORMAZIONI

La prenotazione decade se non ci si presenta 20 minuti prima dell’inizio del concerto.

In caso di disdetta vi chiediamo di annullare tempestivamente il biglietto tramite Eventbrite o inviando una mail a info@polinote.it.

Per la salute di tutti, vi chiediamo il rispetto delle misure di sicurezza per il contrasto al virus COVID-19, usando il gel a base alcolica all’ingresso e all’uscita per l’igiene delle mani e rispettando la distanza interpersonale di un metro, non cambiando il posto assegnato. Si ricorda che è fatto obbligo di tenere indossata la mascherina per gli spostamenti all’interno dell’area. Al termine dello spettacolo, vi chiediamo di evitare assembramenti e di utilizzare le uscite che vi verranno indicate.
PRENOTA ore 18:00
PRENOTA ore 21:00

FEDERICO MISSIO sax tenore e soprano, GIULIO SCARAMELLA pianoforte

“Black and White”
Missio e Scaramella collaborano in diversi progetti legati alla musica improvvisata. In questo progetto il duo raccoglie le esperienze di entrambi per fonderle in un dialogo che fa dell'estemporaneità il suo punto focale.
La formazione classica del pianista e il background più legato alla musica afroamericana del sassofonista trovano un terreno di incontro in un repertorio che talvolta strizza l'occhio alla musica colta del '900, senza per questo perdere di vista le radici del jazz e dello swing comuni ad entrambi i musicisti.

TAXIMI

Romano Todesco fisarmonica, Giovanni Maier contrabbasso, Loranzo Marcolina fiati, Ermes Ghirardini percussioni
Taximi è un progetto ideato da alcuni musicisti di diversa estrazione culturale che incontrandosi hanno vita ad un ensemble capace di grande versatilità e di estrema apertura verso numerosi generi musicali, orientato alle tradizioni popolari dei Balcani, in particolare Serbia, Macedonia, Romania, Bulgaria, Albania e Grecia. Nuove idee d’improvvisazione collettiva al fine di valorizzare la propria estemporaneità nel creare momenti di grande emozione evocate dalla capacità interpretativa di ogni singolo strumentista.
L’operazione non vuole essere il mero recupero di qualcosa che è andato perduto bensì l’impegno a mantenere in vita l’ ”arte” di “suonare (giocare) dal vivo”.

Fotogallery

Fotogallery dell'evento Federico Missio & Giulio Scaramella + Taximi
Condividi con gli amici:
Privacy policy
Top crossarrow-left linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati utilizzano cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella privacy policy.